I pidocchi preferiscono i bambini

Perché i pidocchi preferiscono i bambini?

I soggetti più a rischio di pediculosi sono i bambini. Il motivo principale sta nel fatto che i bambini sono spesso a stretto contatto con altri bambini (scuole e asili), e il contagio di pidocchi avviene proprio tramite contatto fisico.

Tuttavia alla domanda esiste anche una spiegazione scientifica. I bambini producono una quantità ed una qualità di lipidi (grassi) inferiore rispetto a quella degli adulti. E’, infatti, dimostrato che i lipidi tengono alla larga i pidocchi in quanto li soffocano, e i bambini ne sono sprovvisti.

E’ dimostrato che i lipidi proteggono il cuoio capelluto tenendo lontano i pidocchi.

Ad essere a rischio pidocchi, subito dopo i bambini, ci sono anche le donne adulte. Le donne adulte producono, infatti, una quantità di lipidi inferiore rispetto agli uomini.


I soggetti più a rischio a infestazione pidocchi sono i bambini. Si può dire che i pidocchi sono “allergici” ai lipidi – cioè ai grassi – e i bambini in particolare ne producono una quantità molto bassa. Subito dopo i bambini i soggetti più a rischio sono le donne, che producono una quantità di lipidi inferiore a quella degli uomini.